Homepage Podere Calledro

  • ita
  • eng
  • ted
Amelia

Sei in: Home / Da visitare / Amelia

Amelia

Amelia è uno dei luoghi più importanti della bassa Umbria, essendo stato una delle principlai arterie di collegamento di tutta l'Italia centrale, nodo per le comunicazioni militari dei Romani, che ovviamente ne hanno fortemente influenzato la cultura e la geografia cittadina.

Antico municipio romano è cinta da poderose mura poligonali, che chiudono l'antico centro abitato attraverso quattro porte: quella Romana, accesso principale della città, porta della Valle, porta Leone IV e porta Posterola. Simbolo della grandezza dei tempi è la statua bronzea di Germanico, opera di eccezionale valore ed unica al mondo, conservata nel Museo Archeologico della città. Amelia è un vero e proprio museo a cielo aperto, una costola di Roma, con la quale il legame è rimasto forte anche dopo l'Impero.

Da visitare la chiesa di San Francesco e quella di Sant'Agostino, la chiesa della Madonna delle Cinque Fonti che si dice abbia accolto anche San Francesco. Nel centro cittadino sono numerosi i punti di interesse da vedere, partendo dalla torre Civica, il teatro costruito nel XVIII secolo, palazzo Necci ed i palazzi Farattini e Petrignani. Da piazza Matteotti infine, parte un percorso nel sottosuolo, che conduce alla scoperta delle antiche cisterne romane, opera di ingegneria idaulica di pregevole fattura. Infine, nel verde del territorio circostante, è immerso nella natura il convento della Santissima Annunziata, del XV secolo costruito su un preesistente eremo.